Ashoka

La nostra rotta verso la sostenibilità

Per Ashoka la risposta più efficace ai problemi globali consiste nell’individuare soluzioni innovative già esistenti e aiutarle a trasformare il sistema in cui operano. Gli imprenditori sociali che fanno parte della rete Ashoka sono attivi nei campi di: sostenibilità ambientale, salute, scuola e infanzia, diritti umani, partecipazione democratica e sviluppo economico.
 

Ashoka è la più grande rete al mondo di imprenditori sociali per l’innovazione sociale. Ashoka crede che il modo più efficace per risolvere i problemi globali sia quello di identificare chi ha già trovato delle soluzioni e circondarli di alleati che possano contribuire a rendere la loro idea un modello replicabile e adattabile. Per questo motivo, da oltre 35 anni seleziona, mette in rete e forma più di 3300 imprenditori sociali attivi in diversi settori e in diverse parti del mondo.




 

Nuovi modelli di co-creazione

Di fronte alla complessità dei sistemi attuali e alle crescenti difficoltà nel trovare soluzioni alle sfide globali, nessun attore può più permettersi di agire individualmente.
Gli imprenditori sociali sanno elaborare soluzioni innovative efficaci e sono estremamente competenti nel campo in cui operano, ma si scontrano con le sfide significative di scalare l’impatto e raggiungere un pubblico più ampio. Le aziende, invece, hanno la capacità di operare su larga scala ma hanno scarsa conoscenza delle problematiche sociali.
È quindi fondamentale individuare delle vie per mettere insieme le diverse risorse di attori differenti.
Attraverso alleanze innovative, imprenditori sociali, aziende e governi possono unire le proprie forze e affrontare sfide che non potrebbero risolvere singolarmente, accedendo al contempo a nuove opportunità strategiche.
Con Co-Creazione Ashoka intende riferirsi a un nuovo modello di collaborazione che mette insieme capacità e risorse di diversi stakeholders: imprenditori sociali, società civile, compagnie private e governi. Ashoka crede che la Co-Creazione sia la chiave per scalare le innovazioni degli imprenditori sociali, e allo stesso tempo aumentare la competitività e promuovere nuovi business model per le aziende e le istituzioni pubbliche. I singoli attori che stanno sperimentando queste collaborazioni ibride sono attualmente isolati, mal collegati, e necessitano di maggiori strumenti e supporto.
L’obiettivo di Ashoka è rendere questo tipo innovativo di alleanze il modo più comune per risolvere su larga scala i problemi sociali più urgenti, creando un ecosistema di imprenditori e leader visionari che co-creino attivamente per ottenere un impatto sistemico.

 

Emmanuel Faber, CEO di Danone, parla del coinvolgimento della propria azienda in un progetto di Co-Creazione di Ashoka

Il report di impatto sociale di Ashoka Italia