Camera di Commercio di Cosenza

I territori della sostenibilità

Territorio non solo fisico, bensì insieme di elementi culturali, economici e sociali. In questo spazio lavora la Camera di Commercio di Cosenza attraverso i suoi interventi progettuali e di servizio nell’ottica di una visione di futuro che rispetti l’ecosistema ambientale ed umano nel quale opera.

 

Ente autonomo di diritto pubblico per il sostegno e lo sviluppo del sistema impresa. Dotata di autonomia statutaria, organizzativa e finanziaria, esplica attività di osservazione, regolazione e promozione del mercato ai fini dello sviluppo del sistema delle imprese della provincia di Cosenza. L’Ente camerale ha istituito l’azienda speciale Promocosenza al fine di promuovere lo sviluppo del territorio provinciale e il lancio delle imprese consentine in un contesto economico competitivo e globale.




 

Bando Plastic Free

Bando PlasticFree dedicato a sostenere iniziative finalizzate alla riduzione dei rifiuti in plastica monouso, agendo sul cambiamento dei modelli di consumo e delle abitudini di acquisto da parte di cittadini, pubbliche amministrazioni e imprese, e sulla valorizzazione delle filiere di riuso, recupero e riciclo. Il bando è rivolto o a singole imprese o a raggruppamenti di imprese (nel caso di raggruppamenti possono far parte anche associazioni che si occupano di tematiche ambientali e sociali, enti pubblici, scuole, università, enti di ricerca). La Direttiva UE 2019/904 del 5 giugno 2019 pone come obiettivo principale la prevenzione e la riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente, in particolare l’ambiente acquatico, e sulla salute umana, nonché promuovere la transizione verso un’economia circolare con modelli imprenditoriali, prodotti e materiali innovativi e sostenibili, contribuendo in tal modo al corretto funzionamento del mercato interno. L’Italia, paese membro, nell’ambito delle stoviglie monouso, è tra i primi produttori in Europa con una quota di Export pari al 30%, e con questo scenario, dal 2021 il fatturato di tali imprese (che ad oggi sfiora il miliardo annuo solo per le “stoviglie monouso”, 5 miliardi se si considera l’intera filiera “plastica – gomma – macchine – stampi”) è destinato a subire un duro colpo se non si attua una rapida riconversione nei processi produttivi (dati pubblicati da Pro.mo, gruppo che fa parte di Unionplast). La maggior parte dei 3000 posti di lavoro delle imprese produttrici sono nel mezzogiorno: Campania (8 stabilimenti), Sicilia e Puglia (3 stabilimenti).

L’Ente Camerale quindi coerentemente con quanto sopra esposto e con il programma annuale 2019 che contempla fra le tante misure quella di incentivare i processi di rafforzamento competitivo delle imprese, sostenendole con interventi diretti sotto forma di “Bandi a sostegno della competitività” delle imprese provinciali, ha deciso di adottare tale bando proprio allo scopo di  supportare le imprese della provincia di Cosenza che intendano adottare comportamenti ed effettuare investimenti volti alla riduzione o eliminazione dei prodotti in plastica.

Presentazione pubblica Bilancio di Mandato

Testo Bilancio di Mandato 2014/2019

Camera di Commercio di Cosenza ha ospitato il Presidente del Censis, Giuseppe De Rita. Un segno evidente e palese della svolta impressa dal Presidente Algieri: cambiare il territorio attraverso una nuova scuola di pensiero