Nexive

La nostra rotta verso la sostenibilità

La sostenibilità sarà fondamentale nella progettazione e proposta commerciale di servizi innovativi, che nasceranno green, nell’intento di trasformare ogni consegna in un’esperienza di valore.

 

Nexive è il primo operatore privato del mercato postale nazionale. Con sede principale a Milano, nasce come TNT Post nel 1998; nel 2014, TNT Post diventa Nexive: un cambio di nome che esprime la volontà di posizionarsi in modo innovativo sul mercato della consegna. Nexive impiega oltre 7.000 addetti e presidia il territorio italiano con una rete capillare di circa 1.700 punti tra filiali dirette, indirette e retail points; nel 2017 ha recapitato 450mio buste e 8mio pacchi e-commerce.




Consegnamo al futuro un mondo migliore!

L’azienda crede che un’attività responsabile permetta di raggiungere obiettivi commerciali e finanziari in modo sostenibile. Questo valore, nel quotidiano, si traduce in attenzione alla sostenibilità ambientale di processi ed asset e nell’impegno in una strategia di marketing e proposta commerciale che integri aspetti di innovazione, digitalizzazione e sostenibilità. A settembre verrà lanciata sul mercato la nuova proposta commerciale che includerà la raccomandata modularmente digitale: un prodotto che nasce “green” e che accompagnerà le aziende e il paese verso un maggior livello di digitalizzazione e smaterializzazione della carta. Un prodotto che potrebbe essere definito win-win-win, migliorerà infatti l’esperienza di tutti e 3 i soggetti del processo (Azienda Mittente – Nexive- Utente finale): l’esperienza del destinatario sarà, infatti, semplificata rispetto a quella esperita con la tradizionale raccomandata, inoltre questo prodotto aumenterà l’efficienza di processi, legati al recapito (Nexive) e soprattutto connessi con le attività di post invio da parte delle aziende mittenti. Nexive si assume molti impegni concreti per declinare l’attenzione forte al suo impatto ambientale: dall’acquisto e utilizzo 100% di energia certificata proveniente da fonti rinnovabili, all’acquisto di “consumabili” e imballaggi a basso impatto ambientale, alla gestione responsabile dei rifiuti prodotti dai processi di business (96% dei rifiuti viene avviato al riciclo) al monitoraggio, calcolo e certificazione di terza parte indipendente per le emissioni Clima alteranti (redazione annuale dell’Inventario GHG di organizzazione; certificazione ISO 14064). L’azienda è impegnata costantemente nell’identificare possibili interventi di riduzione delle emissioni di Co2 e collabora con la casa madre Olandes, Post NL nel progetto di “Science based Co2 emissions reduction Target”, per contribuire in modo efficace al raggiungimento dell’obiettivo 13 degli SDGs (Climate Action).

Consegnamo al futuro un mondo migliore