Unipol

I territori della sostenibilità

Per Unipol, il territorio ha principalmente una dimensione nazionale. Il Gruppo Unipol è da sempre fortemente radicato e attento al territorio, attenzione che si manifesta nel modello di creazione di valore di Unipol e nelle relazioni che attiva e rafforza a livello locale con tutta una serie di soggetti: dipendenti, clienti, agenzie, fornitori e comunità.

 

Unipol Gruppo S.p.A. è il secondo gruppo assicurativo nel mercato italiano e il primo nei rami Danni, tra i primi dieci in Europa, le cui azioni ordinarie sono quotate alla Borsa Italiana dal 1990 e presenti nel FTSE MIB. Suoi principali azionisti sono alcune imprese espressione del movimento cooperativo italiano. Conta oltre 14.000 dipendenti e serve quasi 15 milioni di clienti, grazie alla più grande rete agenziale d’Italia.





DERRIS: supportare Comuni e PMI nell’affrontare i cambiamenti climatici

Derris è un progetto co-finanziato dalla Commissione europea attraverso il bando europeo Life, e di cui Unipol è stato capofila insieme ai partner Città di Torino, Cineas, Anci, Coordinamento Agende 21 e UnipolSai. Derris è il primo progetto europeo che unisce pubblica amministrazione (PA), imprese e settore assicurativo per la riduzione dei rischi causati da eventi climatici straordinari. Il progetto ha infatti avuto l’obiettivo di testare una forma innovativa di partnership pubblico-privato tra assicurazione, PA e imprese per accrescere la resilienza delle comunità locali. Il progetto ha sviluppato uno strumento di autovalutazione semplice ed immediato (CRAM tool) che permette alle aziende di capire a quali rischi sono esposte in caso di eventi meteorologici estremi (alluvione, precipitazioni, vento, grandine, fulmini, temperature e frane) e quali interventi possono intraprendere per prevenire e gestire tali rischi. Il progetto intende guidare e supportare le aziende nella redazione di piani d’azione per l’adattamento ai cambiamenti climatici, fornendo formazione e supporto tecnico alle aziende partecipanti. Al contempo, il progetto ha proposto incontri formativi ai Comuni partecipanti per favorire l’integrazione di misure per l’adattamento ai cambiamenti climatici nei piani di sviluppo degli enti pubblici locali, per accrescere la resilienza dei territori. Dopo una sperimentazione pilota a Torino, il progetto è stato esteso ad altre 10 città italiane (Alghero, Bologna, Genova, Molfetta, Padova, Pescara, Rovereto, Udine, Varese e l’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa) per dar modo ad un maggior numero di PMI di individuare i principali rischi meteo-climatici ai quali sono esposte e di definire le possibili azioni per la gestione delle emergenze e la riduzione dell’esposizione ai rischi. Unipol sta attualmente proseguendo la diffusione del progetto con il coinvolgimento di ulteriori Comuni.

Presentazione progetto DERRIS
Testimonianze di aziende 
CRAM tool
Brochure di presentazione del progetto