Salerno

Le rotte della sostenibilità – prima tappa
Università di Salerno, Campus di Fisciano, Aula De Rosa
7 Novembre 2017 

L’evento di Salerno ha avviato la 6° edizione de Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale e ha rappresentato la prima tappa anche del Giro d’Italia della CSR, videoviaggio alla scoperta di organizzazioni sostenibili, progetti innovativi, partnership di valore.

L’incontro dal titolo Le rotte della sostenibilità ha visto i relatori “navigare” lungo tre itinerari: il primo per ricordare l’importanza di un uso innovativo del web per la sostenibilità; il secondo per valorizzare il rapporto con il territorio; il terzo per illustrare alcuni strumenti utili alla relazione con le persone.

Di utilizzo del web per promuovere la #trasparenza ha parlato Cristiana Rogate (Refe), sottolineando come il bilancio partecipativo sia un patto di corresponsabilità tra amministrazione e cittadini e come il web reporting rappresenti una nuova frontiera della rendicontazione sociale perché consente di superare alcuni dei principali limiti delle operazioni di accountability tradizionali.
Gabriele Granato (3d0) con l’hastahg #digitale ha ricordato la necessità di abbattere il digital divide e ha presentato alcuni progetti realizzati per supportare gratuitamente le organizzazioni non profit nella transizione verso il digitale.
Nel suo intervento Raffaele Picilli (Raise the Wind) ha sottolineato l’importanza della #condivisione per progetti di fundraising efficaci mentre Pina Amarelli Mengano (Liquerizia Amarelli) ha puntato sulla storia e la #tradizione: innovare partendo dai valori della storia, del territorio, delle persone è la sfida che la sua azienda può dire di aver vinto.
Di #solidarietà ha parlato Palma Elena Silvestri (Consorzio La Rada) che ha ricordato l’opportunità di lavoro offerte ai giovani dal Terzo Settore mentre Achille Centro (VasciTour) ha illustrato un progetto per valorizzare i “bassi”di Napoli facendoli diventare meta di flussi turistici e migliorando l’economia del #territorio.
Dello strumento del bilancio sociale come modalità per rendere conto e migliorare le #relazioni con le persone ha parlato Ondina Mei (Università di Trieste) mentre sul tema #parità è intervenuta Ornella Malandrino (Università di Salerno) ricordando che l’ateneo da anni realizza il bilancio di genere.

L’incontro è stato aperto da Francesca Manes Rossi e concluso da Marco Bisogno, docenti dell’università di Salerno che hanno collaborato all’organizzazione della tappa.
Rossella Sobrero, del Gruppo promotore de Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale, ha illustrato i risultati della 5° edizione e coordinato gli interventi.

REPORT di Carmen Di Costanzo, studentessa Università di Salerno

Scarica il programma

Innovazione sociale modello Campania – La puntata di Terzocanale Show

 

SCARICA PRESENTAZIONI

Gabriele Granato, Responsabile 3d0
Pina Amarelli Mengano, Presidente Liquirizia Amarelli 
Raffaele Picilli, Fondatore Raise the Wind 
Cristiana Rogate, Co-coordinatrice tavolo GBS Web reporting – Refe
Palma Elena Silvestri, Presidente Consorzio La Rada

 

Con la collaborazione di