Torino

I territori della sostenibilità

30 GENNAIO 2019

Corso Unione Sovietica 218 bis
Aula Jona – Scuola di Management ed Economia
Università degli studi di Torino

Scarica il save the date

Scarica il pdf del programma


La prima tappa del Giro d’Italia della CSR, che nei prossimi mesi toccherà altre 11 città, ha visto un’ampia partecipazione di pubblico ed è stata caratterizzata dall’ottimo livello degli interventi. I relatori hanno affrontato il rapporto tra sostenibilità e territori da diversi punti di vista ma tutti gli interventi sono stati accomunati dall’idea che è necessario un approccio innovativo se vogliamo trovare risposte ai problemi sociali e ambientali che anche l’Agenda 2030 ci ricorda.

L’incontro è stato aperto da Francesca Culasso, Direttrice Dipartimento Management Università di Torino, Marzia Baracchino (Regione Piemonte), Paolo Bertolino (Unioncamere Piemonte) e Rossella Sobrero (Gruppo promotore de Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale).

Diversi gli interventi nello “Spazio alle esperienze” con testimonianze di organizzazioni molto differenti per dimensione, comparto e tipologia di progetti.

Selina Xerra, Direttore CSR del Gruppo Iren, ha raccontato l’esperienza dei Comitati territoriali portando alcuni esempi concreti e una riflessione sulla necessità di modellizzare gli interventi.

Giorgina Negro, Energy manager CNH Industrial, ha affrontato il tema della gestione sostenibile dell’energia e dell’impatto sui territori.

Alessandra Pozzi, Communication Manager e CSR Coordinator PPG Industries, ha illustrato l’impegno per il territorio (anche con iniziative di volontariato aziendale), per l’educazione (con la collaborazione con scuole, università, musei) e per fare rete con altre imprese (con la creazione del network Alessandria Sustainability Lab).

Paolo Golzio, Presidente GTT – Gruppo Torinese Trasporti – ha ricordato il primato italiano di Torino per quanto riguarda la mobilità sostenibile, con la maggior offerta di tram in rapporto agli abitanti, ma ha illustrato anche alcune criticità nella gestione economica dell’azienda.

Alessandro Ferrario, General Manager Baladin, ha raccontato il rapporto molto stretto con il territorio e il ruolo dell’azienda come attore sociale che contribuisce a far crescere l’economia in rete.

Elisa Tasca e Francesco Tedeschi, hanno presentato “Cambio Rotta”, un libro con cinque storie di sostenibilità scritte da giovani che hanno in comune la passione per la scrittura e l’attenzione per il futuro del pianeta.

L’incontro è proseguito il dialogo tra Eliana Lanza, Consiglio direttivo FERPI, e Francesca Ricciardi, co-fondatrice dello Smart Commons Lab SAA Business School Università di Torino, sul tema della gestione dei beni comuni.

Lo “Spazio al confronto” ha visto numerosi interventi sul futuro della sostenibilità nei territori da parte di un pubblico attento e qualificato.

Enrico Sorano, Professore di Economia Aziendale Dipartimento Management Università di Torino, ha concluso la tappa e invitato tutti a seguire il Giro d’Italia della CSR e a intervenire all’edizione nazione del Salone in ottobre a Milano.

Gli approfondimenti:

Le interviste di Askanews ai protagonisti  
Il report della tappa di Canio Forliano  
Partecipazione, dati e soluzioni di management per i beni comuni di Francesca Ricciardi
Lo speciale sulla tappa nella puntata di Terzocanale Show “Social Skill”

 

Slide interventi:

Alessandro Ferrario, Baladin
Paolo Golzio, GTT
Giorgina Negro, CNH Industrial
Alessandra Pozzi, PPG Industries
Selina Xerra, Gruppo Iren

 

In collaborazione con