Pasta Armando – De Matteis Agroalimentare

De Matteis Agroalimentare SpA nasce nel 1993 a Flumeri (AV), in prossimità delle principali aree di coltivazione del grano duro di Puglia, Campania e Basilicata. Grazie all’impegno e alla passione delle due famiglie fondatrici, De Matteis e Grillo, è oggi uno dei più importanti player nel mercato mondiale della pasta secca di alta qualità: conta 270 dipendenti ed esporta in oltre 40 Paesi del mondo, per un fatturato complessivo di di 175 milioni di euro (2020), di cui le vendite di pasta rappresentano il 90%, con un peso dell’Export pari all’80%. De Matteis Agroalimentare SpA è fra le poche aziende del settore ad avere il molino di proprietà collegato direttamente al pastificio. Il suo impianto di molitura, con annesso pastificio delle origini, è diventato un insediamento industriale all’avanguardia con una capacità produttiva annua di oltre 180.000 tonnellatee clic qui per immettere il testo. Alla base della sua attività c’è la filosofia, secondo cui la tecnologia più avanzata deve integrarsi con la tradizione agricola, dando vita a una realtà che rispetta l’equilibrio tra uomo e natura. La società punta ad integrare funzionalmente le nuove soluzioni tecnologiche alle infrastrutture preesistenti per garantire risparmi economici e una riduzione delle emissioni inquinanti. Recentemente è stata inaugurata nello stabilimento di Flumeri la centrale potenziata di cogenerazione, con l’obiettivo di un continuo miglioramento dell’efficientamento energetico, riuscendo a coprire così il 90% dei fabbisogni energetici del pastificio.

 

Comunicazione – per fare la differenza attraverso il coinvolgimento attivo di tutti gli stakeholder

Sin dalla nascita De Matteis Agroalimentare persegue attivamente la sostenibilità. Per il profondo legame con il territorio guarda con particolare attenzione alla tutela dell’ambiente attraverso pratiche agronomiche sostenibili nel rispetto dei valori agricoli condivisi con la comunità con cui lavora da anni. De Matteis Agroalimentare crede che la relazione tra Uomo e Natura sia determinante per la realizzazione di prodotti ‘buoni’ e per dare un futuro alla coltivazione del grano di qualità in Italia. Questo impegno è stato alla base della creazione della Filiera Armando – nata nel 2010 su intuizione del Presidente e Cavaliere del Lavoro Armando Enzo De Matteis – una delle prime realtà di questo genere sul territorio e ancora oggi unica nel panorama italiano perché prevede la firma di un accordo diretto con ogni singolo coltivatore. Oggi gli agricoltori aderenti al “Patto Armando” sono oltre 900, che si riuniscono in azienda a Flumeri una volta all’anno in occasione di “IncontrArmando”. De Matteis si impegna così a perseguire i principi di sostenibilità non solo ambientale, ma anche sociale ed economica: attraverso questo patto, sottoscrive con gli agricoltori un prezzo minimo garantito per la fornitura di grano e premialità proporzionali ai parametri qualitativi raggiunti con particolare riferimento all’indice proteico. Le aziende agricole si impegnano infatti a garantire un grano 100% italiano con contenuto proteico di almeno il 14,5% (contro il valore minimo del 10,5% stabilito dalla legge). L’agricoltore può così contare sulla certezza dei ricavi e su una maggiore redditività, fondamentali per la solidità finanziaria della sua azienda e per la programmazione degli investimenti. L’obiettivo a lungo termine è quello di ridare fiducia alle “Famiglie del Grano”, incentivando i giovani a proseguire l’attività di famiglia preservando tradizioni e know-how preziosi per il territorio. Il Patto Armando, inoltre, prevede un rigoroso disciplinare di coltivazione: l’agricoltore si impegna a seminare le varietà di grano duro concordate con De Matteis e a coltivarle secondo pratiche sostenibili. Grazie alla tracciabilità totale della filiera e al complesso sistema di controlli, l’azienda ha ottenuto per Pasta Armando la certificazione “Metodo Zero residui di Pesticidi e Glifosato” da parte dell’ente di certificazione Bureau Veritas. Coerente con il rispetto per l’ambiente e con la tutela dei valori contadini di sobrietà, essenzialità e rifiuto dello spreco che la connota, Pasta Armando è confezionata in un packaging realizzato in materiale totalmente riciclabile nella carta, certificato FSC (Forest Stewardship Council).