Air France – KLM

Air France e KLM hanno dato vita, nel 2004, a uno dei principali gruppi aerei europei, formato da due realtà leader che operano in due grandi hub: Amsterdam Schiphol e Parigi Charles de Gaulle. Il gruppo si concentra su tre attività principali: il trasporto di passeggeri, il trasporto di merci e la manutenzione aeronautica.


Programma SAF Corporate. Rendere l’aviazione più sostenibile: insieme possiamo riuscirci

Il trasporto aereo è attualmente responsabile di circa il 2-3% delle emissioni globali di CO2 prodotte dall’uomo. Questa cifra, in base alle previsioni IATA, è destinata ad aumentare esponenzialmente, a causa del costante aumento del numero di passeggeri, fino ad arrivare al 25% nel 2050, se non saranno intraprese azioni correttive. Air France e KLM lavorano da anni a stretto contatto con i principali stakeholders per dar vita ad un’aviazione sostenibile. Nel futuro saranno realizzati aeromobili di nuova concezione, ma nel medio-breve termine l’elemento chiave per ridurre significativamente le emissioni di CO2 dei viaggi aerei è l’uso del SAF (sustainable aviation fuel), un carburante realizzato a partire da fonti rinnovabili, come l’olio da cucina esausto, e con un processo più pulito, in grado di ridurre le emissioni di CO2 all’origine di almeno il 80%. È adatto a tutti i motori di tutti gli aerei e non interferisce con i processi o le operazioni aeroportuali, ma non è ancora disponibile su larga scala e il costo è molto elevato, fino a 7 volte il prezzo del kerosene. Oggi, meno dello 0,1% del carburante usato dalle compagnie aeree è SAF. Per avere un impatto significativo, Air France e KLM hanno lanciato nel 2021 il Programma SAF Corporate, con il quale invitano i propri clienti corporate a supportare la produzione e l’uso del SAF. Il sostegno dei partner è imprescindibile: solo unendo le forze, avremo un maggiore impatto nello stimolare la domanda, e quindi la produzione del nuovo carburante. I partner del programma scelgono di allocare un contributo annuale che sarà utilizzato per l’acquisto del SAF nell’arco dello stesso anno. In questo modo, le aziende che partecipano, oltre a sostenere la transizione verso l’aviazione del futuro, riducono l’impatto ambientale dei viaggi di lavoro dei propri dipendenti e contribuiscono direttamente agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. In Italia, tra i partner che hanno scelto di sostenerci, figurano già Valentino, Epta, Safilo, AB Holding, Pelliconi, Silvateam, Guala Closures e Schnell.

Programma SAF Corporate
Canale YouTube Air France – Playlist Engagements
Canale YouTube KLM – Playlist Sustainability
Sito corporate – Sustainability strategy