Santori Pellami

Fondata nel 1890 oggi Santori Pellami SpA è una realtà competitiva e leader di settore. La sfida del presente e del futuro si basa sulla sostenibilità di prodotto e di processo. Nell’ottica di ottenere una pelle sempre più sostenibile, Santori è riuscita a brevettare un innovativo processo di concia senza l’utilizzo di cromo e con un basso impiego di metalli pesanti, ottenendo una pelle di alta qualità e biodegradabile. Santori è contributor del programma ZDHC (Zero Discharge of Hazardous Chemicals) e collabora con il Politecnico di Milano nella ricerca di nuovi materiali a partire dal recupero degli scarti di produzione.


 

Pelle idrorepellente a elevata sostenibilità ambientale

Durante l’emergenza Covid, l’azienda ha messo a punto un innovativo progetto di pelle idrorepellente ad elevata sostenibilità ambientale per impiego nella moda, in particolare per la realizzazione di scarpe, accessori e abbigliamento. Si tratta di una pelle certificata con caratteristiche significativamente migliorate rispetto allo stato dell’arte nazionale e internazionale, sia per quanto riguarda la proprietà di idrorepellenza, sia per quanto attiene la resistenza e quindi la durata del ciclo di vita del prodotto. L’innovatività del progetto risiede nella certificazione di idrorepellenza del prodotto: infatti oggi sul mercato sono disponibili soltanto pelli idrorepellenti in cui la caratteristica di impermeabilità è semplicemente dichiarata dal produttore. L’innovatività del progetto riguarda anche l’elevata sostenibilità ambientale della nuova pelle, ottenuta incrementando la resistenza del materiale, che determina conseguentemente l’allungamento della vita dei prodotti finali (scarpe, accessori, abbigliamento). Il progetto non si è fermato, ma sta proseguendo con l’obiettivo di migliorare la pelle idrorepellente andando a minimizzare ulteriormente gli impatti ambientali: tutto ciò grazie a una concia metal free che renderà la pelle bidegradabile o addirittura compostabile.