Carola Carazzone

Carola Carazzone

Assifero

Segretario Generale

Carola Carazzone, avvocato specializzato in diritti umani, torinese, 47 anni, madre di due figli, è il  Segretario Generale di Assifero dal 2014. E’ la prima donna italiana membro e Presidente, dal 2021, di DAFNE (Donors and Foundations Networks in Europe); è membro del board di Ariadne (European  Funders for Social Change and Human Rights), di ECFI (European Community Foundation Initiative),  e del comitato editoriale di Alliance Magazine, il giornale internazionale di settore per la filantropia e  social investment. Fa inoltre parte del Comitato Consultivo di Ashoka Italia

Carola approda nel mondo della filantropia dopo quindici anni di esperienza professionale nella  cooperazione internazionale, durante i quali ha lavorato per la promozione e la protezione dei diritti  umani nei Paesi in via di sviluppo e a livello internazionale. Avvocato specializzato in diritti umani presso  l’Istituto Internazionale dei Diritti Umani Renéè Cassin di Strasburgo, con un master internazionale in  economia dello sviluppo presso la Scuola Europea di Studi Avanzati in Cooperazione e Sviluppo  dell’Università di Pavia, Carola è stata fortemente ispirata dal lavoro di Amartya Sen sulle disuguaglianze,  lo sviluppo umano e le libertà fondamentali. Per questo motivo, si è sempre concentrata su programmi  di cambiamento sociale orientati ad azioni su larga scala, con approcci innovativi e sistemici volti ad  ampliare le capacità individuali e sociali. 

Nel 2002 ha fondato l’Ufficio di Coordinamento per i Diritti Umani del VIS (Volontariato Internazionale  per lo sviluppo), una delle più grandi ONG italiane di cooperazione allo sviluppo, che ha ottenuto lo  status consultivo presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC). Nel 2011 è  stata la prima donna eletta Presidente del VIS, una delle più grandi organizzazioni non governative  italiane, presente in 43 Paesi, membro del Don Bosco Network e in status consultivo con il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite.  

Dal 2006 al 2013 è stata Portavoce di un network di 88 ONG che si occupano di difesa dei diritti umani  a livello nazionale e internazionale di fronte al Consiglio per i Diritti Umani, ai diversi Comitati delle  Nazioni Unite, al Parlamento, al Governo, e alla Fundamental Rights Agency dell’Unione Europea 

Dal 2003 Carola collabora, in qualità di visiting professor, con diversi centri internazionali di formazione  e università. Attualmente, tiene corsi di specializzazione presso le Università di Betlemme, Pavia, e il  centro di Alta Formazione Internazionale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro di Torino. 

 

Partecipa a

4 ottobre 2022