Mind – Milano Innovation District

Tappa di Mind del Giro d’Italia della CSR
Ore 9.15 | Diretta streaming

 

La seconda tappa del Giro d’Italia della CSR si è aperta con l’introduzione di Rossella Sobrero del Gruppo promotore del Salone.
A seguire gli interventi di Mario Calderini, Presidente Comitato scientifico Social Innovation Academy MIND e Massimo Minelli, Presidente Fondazione Triulza. Entrambi hanno sottolineato come i progetti di Fondazione Triulza e Social Innovation Academy presso MIND daranno vita a processi di trasformazione tecnologica, di contaminazione tra profit e non profit e a un grande laboratorio di innovazione sociale.
Le testimonianze del primo panel sono state introdotte da Chiara Pennasi, Direttore Fondazione Triulza.
L’intervento di Serena Scarpello, Presidente Associazione Italiacamp, si è focalizzato sull’importanza dell’educazione: ogni competenza umana è alla base dello sviluppo di progetti di miglioramento.
Gabriele Ferrieri, Presidente ANGI associazione giovani innovatori, si è soffermato sugli obiettivi della sua organizzazione, la prima no profit a livello nazionale interamente dedicata al mondo dell’innovazione.
Claudia Fiaschi, Portavoce Forum Nazionale del Terzo Settore, ha messo in luce come siano cambiati gli approcci all’innovazione e alla collaborazione tra profit e non profit, sempre più incentrati sul miglioramento del benessere della collettività: servizi di prossimità, cura dell’ambiente, riduzione delle diseguaglianze.
La tappa è proseguita con gli interventi di tre imprese. Nadia Boschi, Head of Sustainability Lendlease, ha illustrato l’impegno dell’azienda verso la comunità in cui opera. Nello specifico è stato presentato il progetto di reinserimento dei detenuti nel tessuto sociale attraverso il lavoro.
Elena Bottinelli, Amministratore delegato IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, ha raccontato il progetto del nuovo ospedale Galeazzi in costruzione nell’area MIND -Milano Innovation District che otterrà la certificazione LEED: un progetto di innovazione, salute e sostenibilità ambientale.
L’intervento di Marco Gazzino, Head of Innovability Enel X, si è focalizzato sulle nuove sfide che affrontano le città (minore disponibilità delle risorse, crescita della popolazione, insostenibilità del modello economico lineare) che dovranno essere progettate facendo leva su decarbonizzazione ed elettrificazione.
In chiusura Alessia Moltani, CEO e CO-founder di ComfTech, ha illustrato i progetti innovativi dell’azienda che produce indumenti con sensori per rilevare parametri fisiologici. Grazie ai tessuti sviluppati, si è trovato un modo confortevole per migliorare il monitoraggio della propria salute e migliorare la prevenzione.

CSRnatives al Giro d’Italia della CSR (dal minuto 17.21) 

Scarica il save the date
Scarica il programma

L’evento si svolgerà nell’ambito di

Leggi il programma completo del Campus

 

In collaborazione con