Valerio Pedroni

Valerio Pedroni

Comune di Milano

Presidente della Commissione Speciale per l'Economia Civile

Mi chiamo Valerio Pedroni e dall’ottobre 2021 sono stato eletto, con 1093 preferenze, consigliere comunale a Milano. Ricopro l’incarico di presidente della Commissione Speciale per l’Economia Civile e lo Sviluppo del Terzo Settore. Sono, inoltre, vicepresidente della Commissione Welfare e Salute.

Sono un volontario, un lavoratore, un marito ed un papà. Sono una persona da sempre appassionata di impegno civile e iniziative per difendere e accrescere il bene comune.

Sono nato il 10 ottobre 1977 a Inzago (MI), sul naviglio Martesana, ma mi sono laureato all’Università degli Studi di Milano e ho iniziato la mia storia lavorativa e di impegno sociale a Milano nel 2000, trasferendomi in piazza XXV Aprile.

Quando mi sono sposato con Susanna nel 2010 abbiamo deciso che il quartiere Isola fosse il luogo giusto per provare a costruire una famiglia. E così è stato: presto sono arrivati i nostri quattro figli, prima Miriam, poi Noemi, Giovanni e infine Ester Vittoria.

La mia storia di impegno sociale comincia da adolescente come animatore estivo nell’oratorio del mio paese natio e continua come volontario della Croce Rossa di Treviglio. Nel 1996 conosco i Padri Somaschi e comincio una storia nella loro Fondazione, che mi porta prima a ricoprire il ruolo di volontario nella comunità per tossicodipendenti di San Zenone al Lambro, e poi, alla fine degli studi, a venire assunto come operatore sociale nei servizi in difesa delle donne vittime di violenza.

In oltre 20 anni di impegno con i Padri e ricoprendo presto un ruolo di dirigente, ho avuto modo di occuparmi di molte forme diverse di fragilità sociali: dal maltrattamento domestico di donne e bambini, a persone in condizioni di grave fragilità, a richiedenti protezione umanitaria e internazionale, fino a famiglie in situazione di povertà sociale e materiale.

Nel 2020, dopo quasi 25 anni con i Padri Somaschi, ho deciso di accogliere l’opportunità di ricoprire il ruolo di responsabile dei programmi sociali in Italia nella Fondazione WeWorld Onlus, che si occupa in tutto il mondo di difesa di quei bambini e di quelle donne a cui sono negati dignità e i diritti.

La mia disponibilità ad assumermi una responsabilità più ampia per le realtà associative e della cooperazione sociale, mi ha portato a diventare un dirigente del Forum del Terzo Settore e del CNCA Lombardia (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza).

Con questo ruolo mi sono impegnato come protagonista nella città metropolitana di Milano, realizzando alcune importanti iniziative come gli STATI GENERALI DELLA COMUNITÀ GENERATIVA, IL TERZO SETTORE IN COSTRUZIONE, la manifestazione PEOPLE (Prima le persone) e LA CIVIL WEEK (con il Corriere della Sera).

Nel mio ruolo di consigliere comunale sto portando avanti diversi temi:
innanzitutto quello sull’economia civile, che mi ha portato a lavorare per l’approvazione del regolamento sui beni demaniali affidati per finalità di interesse generale, per l’approvazione del regolamento sull’amministrazione condivisa con il terzo settore, alla delibera per le linee di indirizzo sulle comunità energetiche rinnovabili, alla diffusione della figura del tutore volontario per i minori senza famiglia, all’implementazione delle risorse economiche per il welfare, e molto altro.

 

Ha partecipato a:

5 ottobre 2023