Bolzano

Fare rete per il clima

 

Bolzano 9 maggio 2022 – ore 10
Libera Università di Bolzano, Aula D102

La settima Tappa del Giro d’Italia della CSR si è svolta presso la sede della Libera Università di Bolzano ed è stata realizzata con la collaborazione di diversi soggetti: l’Università di Bolzano, CoopBund Alto Addige SüdTirol, Cooperazione Autonoma Dolomiti, Fraunhofer Italia e FacilitaLabTema centrale dell’incontro è stato il cambiamento climatico con la crisi che ne consegue. 

In apertura della tappa, Rossella Sobrero del Gruppo Promotore e Paolo Lugli, Rettore dell’Università di Bolzano, hanno introdotto il tema della giornata ponendo l’attenzione sull’urgenza di intervenire per contrastare le conseguenze del cambiamento climatico e sulla necessità di una partecipazione attiva di tutti gli attori sociali: università, imprese, istituzioni, cittadini. La crisi climatica non è un rischio futuro, ma una realtà in atto.

Federica Viganò, Docente della Libera Università di Bolzano ha ricordato che il passo fondamentale per rallentare e prevenire gli effetti dell’impatto climatico è il raggiungimento tempestivo della neutralità climatica, una strategia comune a tutte le normative che sono state emanate sul tema, dal Gren Deal Europeo al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, alle legislazioni locali. Su questo tema è intervenuto anche Giuliano Vettorato, Vice Presidente della Provincia di Bolzano che ha raccontato la strategia per la neutralità climatica dell’Alto Adige e delineato gli aspetti fondamentali del Piano Clima della Provincia, un programma introdotto nel 2011 e revisionato nel 2021 attraverso un processo democratico che ha visto la partecipazione di tutti gli assessorati, dei cittadini interessati e di esperti con competenze tecniche sull’argomento. 

A seguire, i quattro panel della giornata. Il primo, dedicato alle strategie di sostenibilità di Loacker, brand bolzanese rinomato a livello internazionale. Il secondo, dove sono intervenute Oberalp, Edilizia in canapa e Salewa, tre aziende di settori differenti che condividono il know-how sull’utilizzo della canapa, una pianta dalle infinite applicazioni per la riduzione dell’impatto ambientale. Il terzo, dedicato alle comunità energetiche e alle cooperative di comunità per una società più sostenibile, a cui hanno partecipato la Società Cooperativa Otzi e la Cooperativa di comunità b*coop. Infine, il quarto panel, dedicato al ruolo della cultura per la sensibilizzazione sui temi dello sviluppo sostenibile, in cui è intervenuta la Direttrice del Teatro Cristallo di Bolzano.

Hanno partecipato:

Paolo Lugli, Rettore Libera Università di Bolzano
Rossella Sobrero, Gruppo promotore Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale
Federica Viganò, Docente Libera Università di Bolzano
Giuliano Vettorato, Vicepresidente Provincia di Bolzano
Yvonne Profanter, Head of Communication Loacker
Christian Moser, Head of Integrated Management Systems Loacker
Werner Schönthaler, CEO Edilizia in canapa
Martine Riblan, Sustainability Specialist Oberalp
Christine Ladstätter, Innovation and special projects Manager Salewa
Modera Monica Margoni, FacilitaLab
Rudi Rienzner, Direttore SEV (Südtiroler Energieverband) e Ötzi Società Cooperativa
Karl Michaeler, Presidente Cooperativa di comunità b*coop
Gaia Carroli, Direttrice Teatro Cristallo

Scarica il programma
Scarica il Save The Date
Slides Loacker
Slides b*coop
Slides Ötzi Società Cooperativa
Slides Edilizia in canapa

 

In collaborazione con