Vicenza

Innovazione e condivisione per il territorio

 

Vicenza 29 aprile 2022 – ore 10
Università degli Studi di Verona, sede di Vicenza, viale Margherita 87 – sala 3

La sesta tappa del Giro d’Italia della CSR, organizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona, il Vicenza Univr Hub (VUH) e RIS Rete Innovazione Sostenibile si è svolta nella sede di Vicenza dell’Università. Due i focus di questa tappa: moda sostenibile e centralità dei territori nei processi di innovazione e condivisione.

Rossella Sobrero del Gruppo Promotore ha aperto i lavori ricordando la necessità della collaborazione di tutti gli attori sociali per la transizione ecologica e il ruolo attivo che alcune imprese possono avere per stimolare un cambiamento reale nel modo di progettare, produrre, lavorare, studiare, comunicare.

Diego Begalli, Direttore del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Verona, ha illustrato l’impegno dell’ateneo per formare giovani con competenze specifiche sullo sviluppo sostenibile. Andrea Zanoni, Presidente VUH, ha ricordato l’attenzione della struttura universitaria per rafforzare ulteriormente le attività didattiche, di ricerca e di collaborazione con le imprese del territorio per portare aventi la “terza missione” dell’Ateneo.

A seguire Lorenzo Orlandi, Presidente RIS Rete Innovazione Sostenibile, ha coordinato il primo panel, dal titolo “Mondo del fashion e sostenibilità” a cui hanno preso parte Matteo Ward e Giorgio Fermanelli di WRAD, Luca Vignaga di Marzotto LAB, Giulia de Rossi di Nazena e Andrea Rosso di Diesel; il secondo panel, dal titolo “Collaborazione e condivisione tra realtà del territorio” è stato coordinato da Alex Crestan di RIS e ha visto la partecipazione di Paolo Degazzini di MAG Verona, Andrea Toniolo di Openinnovation.me, Tommaso Carrieri di HAB Energie di comunità e Martina Schiuma per The ID Factory.

In conclusione Silvia Cantele, Professoressa Associata dell’Università di Verona, ha presentato il progetto avviato dal Dipartimento di Economia Aziendale in collaborazione con Confindustra Vicenza: la realizzazione di uno strumento di misurazione dello stato di implementazione della sostenibilità che offre alle imprese associate la possibilità non solo di misurare il proprio impatto, ma anche di confrontarsi con le altre realtà imprenditoriali del settore. Un esempio virtuoso di connessioni sostenibili che coinvolge ricercatori, studenti e professionisti.

Hanno partecipato:

Rossella Sobrero, Gruppo promotore Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale
Diego Begalli, Direttore Dipartimento di Economia Aziendale Università di Verona
Andrea Beretta Zanoni, Presidente VUH (Vicenza Univr Hub)
Lorenzo Orlandi, Presidente RIS Rete Innovazione Sostenibile
Matteo Ward e Giorgio Fermanelli, WRÅD
Luca Vignaga, AD Marzotto LAB
Giulia De Rossi, founder Nazena
Andrea Rosso, Diesel Sustainability Ambassador
Alex Crestan, Consiglio direttivo RIS Rete Innovazione Sostenibile
Paolo Dagazzini, MAG Verona
Andrea Toniolo, founder Openinnovation.me
Tommaso Carrieri, HAB Energie di comunità
Martina Schiuma, Head of Sustainability The ID Factory
Silvia Cantele, Professoressa associata Università di Verona

Scarica il programma

 

In collaborazione con